venerdì 12 febbraio 2016

Voglio il sole!!!


VOGLIO IL SOLE!!!!
Vorrei avere una zip come quella in foto per togliere il grigio lasciato dalla pioggia di questa mattina!!

Ieri qui a Padova era una così bella giornata di sole e non potevamo uscire dati i vari vomitino e mal di pancia..e oggi che stiamo meglio il tempo non e' dei migliori...

Oggi voglio condividere con voi un dialogo avvenuto ieri sera tra monello grande e me:

MONELLO: Mamma sei che ti voglio bene?
IO: Anch'io amore della mamma, tanto
MONELLO: Te ne voglio di più io mamma
IO: Io di più 
MONELLO: Io te ne voglio tanto quanto e' grande la terra e il sole e la luna
IO: E io quanto è grande l'universo che comprende quello che hai detto tu e anche tutti i pianeti
MONELLO: Mmm io te ne vorro' fino alla morte mia e tua
IO: E io anche dopo 
MONELLO: No mamma io e te non moriremo mai mamma perché staremo sempre insieme

Caro il mio amore ...mi commuove quando mi dice queste cose.
Lui e i suoi primi ragionamenti da grande.
Lui e il suo volermi un bene grande

Lo guardo e capisco quanto ci vogliamo bene...
Lo guardo e mi rendo conto che sta crescendo educato, gentile e a modo.
Certo e' MONELLO ma e' simpaticissimo.

CUORE DI MAMMA 

giovedì 11 febbraio 2016

Virus che aleggia


Oggi mi sento come il gattino dell'immagine.

Questa notte come ieri notte e come la notte precedente abbiamo dormito pochissimo..
L'unico che ha dormito come un ghiro e' stato il mio monello grande.

Marito da 3 giorni ha la febbre e quindi e' a casa del lavoro. 
A 23 anni gli hanno tolto le tonsille perché era sempre ammalato e ora e' di nuovo in lista per l'operazione di tonsillectomia. Ogni volta che noi della famiglia abbiamo un semplice raffreddore lui fa febbre alta che va via solo con l'antibiotico. Quindi abbiamo fatto accertamenti e l'otorinolaringoiatria gli ha consigliato di togliere dei nuovi monconi delle tonsille che si sono riformati.

Monella piccola a parte il non dormire la notte che imputo ai nuovi dentini e a voglia di stare con noi e non al buio, ieri sera ha vomitato povera e ha fatto diarrea due volte.

Io sono stata tutta ieri con nausea, mal di pancia, dolori articolari e mi è iniziata la tosse da stamattina..e quindi ho iniziato lo sciroppo.

Per non farmi mancare niente la baby sitter questa mattina, 20 minuti prima di arrivare mi scrive un mex in cui mi dice che e' dovuta correre giù dell'autobus per vomitare e che aveva paura di stare ancora male mentre stava con la cucciola. 

Quindi ho chiamato al lavoro e mi sono presa un giorno di ferie e sono qui con la piccola tutta mogia e dormiente data la camomila che le ho dato per farla stare più tranquilla ...

Che dire...c'è un virus da me..che spero si allontani presto!!!

Voi come state?spero meglio 

lunedì 8 febbraio 2016

LA NUOVA AVVENTURA E' INIZIATA


Sabato abbiamo preso una decisione io e mio marito.
Abbiamo detto a Martina che non è la baby sitter giusta per la nostra famiglia e abbiamo scelto GIULIA.

Ho telefonato alla mamma di Martina e le ho spiegato le nostre ragioni.
Mi ha detto che una mamma deve guardare ciò che è meglio per i suoi figli e che se trovo giusto scegliere un'altra persona e' giusto io lo faccia.
Martina mi ha poi scritto un messaggio in cui mi ha detto che e' dispiaciuta tantissimo perché si stava affezionando..

Dispiace anche a me..ma posso essere sincera????
Mi dispiace relativamente...per me l'importante e' che i miei figli stiano bene.

Venerdì pomeriggio ho richiamato una ragazza che ci era piaciuta più di altre durante i 200 colloqui fatti e le ho fatto fare un pomeriggio di prova

...e da questa mattina e' la nuova baby sitter.

GIULIA ha 24 anni, ha esperienza di baby sitter con bimbi piccoli e abita non distante da noi. E' dolce ma decisa, giocherellona e tenera ma anche ferma nei no e si fa ascoltare.

Oggi e' stata con noi tutto il giorno, questa mattina c'ero anch'io in giro per casa e il pomeriggio ho lavorato.

E' andata bene.

Matty si e' divertito un sacco e la mia bimba non ha mai pianto.
L'ha cambiata al momento giusto, le ha dato la pappa, la merenda,l'ha addormentata senza problemi e ha giocato un sacco con i miei 2 monelli..e mi ha anche aiutata un pochino..e grande cosa quando e' andata via tutti i giochi erano in ordine.

Speriamo di aver trovato la persona giusta..
a me sembra di si..
Voi che dite??

domenica 7 febbraio 2016

DOMENICA PARTICOLARE


Da ieri sera non sto bene.
Ho un raffreddore potente e tutti i dolori articolari dell'influenza anche se non ho febbre.

Ieri sera prima di andare a nanna ho preso una tachipirina e stamattina mi sono svegliata proprio ko.
Ho fatto colazione e ho preso un oki..e pian pianino mi sono ripresa.
Sono riuscita a sistemare la casa e poi ho avuto bisogno di distendermi.

Mio marito oggi ha dovuto occuparsi dei monelli e di me. Ha preparato da mangiare e fatto tanto altro.

Mi rendo conto, ma me l'ha anche detto mio marito, che
NOI DONNE MAMME E MOGLI NON POSSIAMO AMMALARCI.

In una famiglia ognuno ha il suo compito.
E gli uomini si sostituiscono a noi donne ma lo fanno proprio a fatica ..
Cambiare 6 pannolini al giorno, fare la pappa e dargliela, farle fare la merenda, addormentarla..Si l'ha fatto ma non è abituato..no no.

Io e' da 5 anni che non prendo un'influenza..Si raffreddori si ma febbre no..

Ma sapete che vi dico??
E' STATO BELLO RIPOSARSI UNA GIORNATA E CHE IL MIO AMORE BELLO SI SIA PRESO CURA DI NOI, DI ME...

Speriamo domani mattina di svegliarmi rinata perché il lavoro chiamerà entrambi !!!

venerdì 5 febbraio 2016

BABY SITTER..aggiornamenti


Ed eccomi qui per aggiornarvi.

Questa mattina sono proprio provata, anzi Alice e la sua mamma sono davvero provate.

Vi racconto la mattinata:
Alle 10 è arrivata la baby sitter e la mia cucciola le ha fatto ciao con la manina..mi sono detta "dai Francesca oggi andrà bene se la saluta".
Gliela consegno per iniziare a lavorare e Alice inizia a piangere disperata, due secondi e escono le lacrime.
I bimbi piccoli piccoli quando piangono non fanno uscire sempre le lacrime, ma solo quando sono proprio disperati..
Vuole venire da me, mi allunga le braccia, mi si appiglia alla felpa e non mi molla.
E io con la coda fra le gambe sono andata in ufficio e ho iniziato a lavorare.

Ha pianto a tratti fino alle 10:30.

Poi sento silenzio, vado a vedere e sta dormendo!!!!!
Alice dopo 1 ora che si è svegliata sarà caduta nel sonno dopo il tanto piangere!!!

Ho chiamato mia zia che venisse qui con lei un pò ed è stata una mezz'oretta con lei, ha provato a darla in braccio a Martina per due volte ma piangeva sempre disperata e allungava le braccia verso di lei.

Poi le ha dato la pappa e l'ha riaddormentata.
Si è svegliata con il campanello e da mezz'oretta stanno giocando tranquille.

Quindi oggi pomeriggio provo un'altra ragazza e che qualcuno da lassù me la mandi buona!!!




giovedì 4 febbraio 2016

BABY SITTER: sarà quella giusta?


Inizio ad avere dubbi sulla scelta della baby sitter.

Io lavoro da casa nel mio studio e anche se ho due porte chiuse che mi separano da loro sento tutto.

Vi descrivo la mattinata senza dare giudizi o opinioni mie e voglio capire cosa ne pensate voi.

Alice stamattina si è svegliata alle 9.
Martina arriva alle 9:45. 
Io sto sistemando un pò e la cucciola è sul divano che si beve la sua ciuccia di latte.
Lei se la prende sulle ginocchia e le fa finire il latte.
Io intanto inizio a lavorare.
Sento che va in camera a prendere il biberon dell'acqua e che inizia a cantare la ninna nanna. Ma la vuole già addormentare, mi chiedo...
Alice inizia a piangere urlando.
Sento che si spostano in sala. 
Nel giro di mezz'ora la sento piangere 3 volte.
Alle 11.45 sento che riinizia a cantare la ninna nanna di prima. La canta per mezz'ora. 
Ad un certo punto Alice scoppia a piangere.
Esco dallo studio e trovo Alice in braccio suo in lacrime. 
Qui a Padova fuori oggi è grigio per cui abbiamo da stamattina la luce accesa. 
Loro in oscurita', luce spenta.
La prendo sulle ginocchia ed è tutta sorridente e saltellante.

Gliela lascio per tornare al lavoro e la cucciola e' disperata, non vuole assolutamente andare in braccio suo..ma purtroppo devo lavorare e gliela consegno piangente e le dico di cambiarle il pannolino. 
Ha pianto da quando giel'ho lasciata alla fine cambio pannolino.

Ore 13 le da la pappa, preparata da me..ne ha mangiata un quarto. 
A pranzo la piccola mi vede e come sopra..DISPERATA CHE VUOLE VENIRE DA ME.

Alle 14 la addormenta e alle 15 finito il suo orario e il mio di lavoro ci salutiamo..

Che ne dite?





martedì 2 febbraio 2016

BABY SITTER


Oggi inizia la nostra nuova baby sitter.

Abbiamo dovuto cambiare la baby sitter che avevamo e quindi...via..nuova avventura!!

Io ho iniziato a lavorare a luglio, giusto 3 mesi dopo la nascita di Alice e purtroppo non abbiamo nessuno che possa tenerci i piccoli mentre lavoriamo e quindi abbiamo dovuto prendere una baby sitter.
La mia cara mamma ci ha lasciato 5 anni fa, i miei suoceri hanno un po' di acciacchi dovuti all'età, la mia nonnina ormai 91enne non ce la fisicamente povera e mia zia lavora e si occupa di mia nonna.

A luglio ho cercato tanto, abbiamo fatto tanti colloqui e conosciuto tante ragazze e signore..ma nessuno ci convinceva particolarmente..finché una sera mentre facevo la spesa ho raccontato alla ragazza del banco dei salumi che stavamo cercando una baby sitter per i nostri monelli e lei ci ha detto che conosceva una signora che forse era disponibile..la sera stessa ci ha contattato con il nome di un'amica perché lei non poteva.

Ed ecco che la mattina dopo abbiamo conosciuto CRISTINA.
Che gran bella persona..era proprio così la baby sitter che volevamo per i nostri figli.

Cristina ha 50 anni, e' sposata, è  mamma di un ragazzo di 20 anni e abita vicino casa nostra. 
E' una persona molto disponibile con tutti, tranquilla e a modo, molto educata e ama giocare con i bimbi. Senza che le avessi chiesto nulla mi ha sempre aiutato un pochino in casa se rimaneva qualcosina da fare.

Di Cristina però non mi e' mai piaciuta la poca autonomia e il suo essere troppo apprensiva.
Ma ho sempre chiuso un occhio e a volte tutti e due perché con i miei 2 monelli era brava e loro stavano molto bene con lei.

Ma..sotto le feste di Natale, senza avvertirci, ha cercato un lavoro più vicino a casa sua e che la occupasse più ore e ci ha dato il benservito..

E QUINDI HO DOVUTO DI NUOVO RIMETTERMI A CERCARE UNA BABY SITTER..

Mamma mia quante persone abbiamo conosciuto..sicuramente faro' a breve un post in cui vi racconterò tutto..

Alla fine l'altro ieri la maestra di Mattia, il monello grande, ha raccontato ad un'altra maestra che cercavo una baby sitter e quest'ultima non appena mi ha visto mi ha proposto sua figlia.
Lo stesso pomeriggio l'ho voluta conoscere e..come disegnava il fratello di Pieraccioni in tutti i suoi quadri nel Ciclone, anch'io ho pensato .. DIO C'E'!!!!!!

E quindi eccoci qui..oggi inizia lei.. MARTINA.

L'ho fatta stare due giorni con i bimbi insieme a Cristina che così vedeva un po' come giocava con loro, un giorno con me per farle vedere alcune cosette basilari.

Martina ha 19 anni, e' una gran bella ragazza, e' dolce, carina e disponibile.
Ha avuto esperienza con bambini al grest e molte volte ha aiutato la sua mamma quando faceva da baby sitter a bimbi che teneva.

La sua mamma mi piace molto, è molto dolce e carina. La conosco da 5 anni perchè quando Matty era al nido aiutava la sua maestra con i bimbi e poi è passata alla materna proprio quando Matty ha iniziato la materna.
Quindi mi da tranquillità questa cosa..il passaparola e le conoscenze fanno tanto in tantissime situazioni..

MA SONO ABBASTANZA IN ANSIA..
Sarà l'età, sarà che la conosco poco, sarà che ero abituata con Cristina..
Vorrei avere una telecamera in ogni stanza per vedere come la coccola, come le va dietro, come gioca con lei.
Adesso la cucciola gattona e si alza in piedi da sola appoggiata dappertutto e bisogna tenerla sempre sotto controllo..è impegnativa insomma.

Avete qualche consiglio per tranquillizzarmi????