venerdì 5 febbraio 2016

BABY SITTER..aggiornamenti


Ed eccomi qui per aggiornarvi.

Questa mattina sono proprio provata, anzi Alice e la sua mamma sono davvero provate.

Vi racconto la mattinata:
Alle 10 è arrivata la baby sitter e la mia cucciola le ha fatto ciao con la manina..mi sono detta "dai Francesca oggi andrà bene se la saluta".
Gliela consegno per iniziare a lavorare e Alice inizia a piangere disperata, due secondi e escono le lacrime.
I bimbi piccoli piccoli quando piangono non fanno uscire sempre le lacrime, ma solo quando sono proprio disperati..
Vuole venire da me, mi allunga le braccia, mi si appiglia alla felpa e non mi molla.
E io con la coda fra le gambe sono andata in ufficio e ho iniziato a lavorare.

Ha pianto a tratti fino alle 10:30.

Poi sento silenzio, vado a vedere e sta dormendo!!!!!
Alice dopo 1 ora che si è svegliata sarà caduta nel sonno dopo il tanto piangere!!!

Ho chiamato mia zia che venisse qui con lei un pò ed è stata una mezz'oretta con lei, ha provato a darla in braccio a Martina per due volte ma piangeva sempre disperata e allungava le braccia verso di lei.

Poi le ha dato la pappa e l'ha riaddormentata.
Si è svegliata con il campanello e da mezz'oretta stanno giocando tranquille.

Quindi oggi pomeriggio provo un'altra ragazza e che qualcuno da lassù me la mandi buona!!!




14 commenti:

  1. Povera piccola ... magari è solo la sua reazione perchè non conosce la sua nuova baby sitter ...non credo le faccia qualcosa per causare questa sua antipatia ...il mio bambino lo portati al nido che aveva circa nove mesi ...piangevo io per staccarmi da lui ...ricordo che la prassi era di fare un inserimento graduale quindi la prima settimana mi fermavo anchi'io e poi si tornava a casa poi alcune ore da solo fino a che lo si portava al mattino ma non lo "depositavo" mai ... andavo qualche minuto primo si iniziava a giocare un po e poi mi allontanavo ....piangendo io come la tua bimba nel disegnoooooooooo ...... quando è stato più grandino invece si ....piangeva tutte le mattine disperato .. sicchè puoi immaginarti come arrivavo in ufficio .... ma le maestre lo facevano chiamare .... mamma non piango più ... che tattica eh ....ma di una sosa ero sicura ... era tranquillo e ben curato seguito da persone speciali non semplici maestre ..... prova anche tu invece di affidarla appena arriva ... iniziate a giocare con la tata e la bimba e poi tu ti allontani ... non sarà traumatico per ognuna di voi ... un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Giusi grazie per il tuo consiglio che trovo molto carino. Prima di farla iniziare e' stata un giorno con me è due giorni in affiancamento con la baby sitter di prima e quindi credevo fosse sufficiente!!ogni volta che uscivo dall'ufficio e andavo da loro le dicevo cose belle e con un bel tono di Martina ma quando andavo via era disperata poverina!!

      Elimina
  2. Cara Francesca, io credo che fare la mamma, sia veramente il mestiere più difficile del mondo!!!
    Ciao e coraggio ti auguro che vada meglio adesso.
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' il mestiere più difficile e anche più bello del mondo!!
      Grazie dell'augurio carissimo Tomaso.

      Elimina
  3. Ciao Francesca, penso che seguire il consiglio di Giusi sia ottima cosa...prova e armati di santa pazienza....cerca di essere fiduciosa, vedrai che tra un po' le cose andranno meglio!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La pazienza quando vedi che la tua bimba piange tanto è difficile da avere e ci ho provato per una settimana..cmq grazie per il consiglio Carmen!!

      Elimina
  4. Anche io ti direi di Carla venire qualche minuti prima e lasciare la bimba con più gradualità e soprattutto di essere molto chiara su un punto, una bimba di quella età non si ca dormire a comando! Specie se si è svegliata da un'ora!e niente penombra!
    Un abbraccio
    Emanuela, che da mamma non era apprensiva ma da nonna tanto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La penombra e il fatto che la faccia dormire per due volte in 5 ore non sono cose che mi fanno tranquillità sul fatto di aver scelto la persona giusta cara Emanuela.

      Elimina
  5. Coraggio e Pazienza, Saggezza e Fiducia per affrontare i problemi della vita col sorriso sempre!
    Ce la farai, tutto si risolve vedrai!!!
    Un forte abbraccio da Beatris

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si Beatris di risolverà tutto..il sorriso non manca mai davvero!!

      Elimina
  6. Mi è v3enuto da ridere. Mi sono ritrovata nella stessa tua situazione ma di parecchi anni fa con il dramma del lavoro e della indispensabile girandola di baby sitter.

    RispondiElimina

Ogni commento è per me una gioia..